Alcuni teorici del complotto predicono la fine del mondo il 23 settembre

Molti internauti, fanatici di teorie cospirative, hanno predetto che un meteorite o una cometa cadrà sulla terra il 23 settembre 2015 e causerà uno tsunami, probabilmente nell’Oceano Atlantico o nel nord del Sud America.

Alcuni di essi hanno prodotto dei video che spiegano il motivo per il quale si pensa che questo giorno sarà decisivo, cercando di convincere anche i più scettici.

Il sano di mente vedrà dei fenomeni isolati. A voi giudicare.

1. il discorso “Abbiamo 500 giorni” di Laurent Fabius

Il ministro francese per lo sviluppo internazionale e affari esteri Laurent Fabius ha detto durante un discorso del 13 maggio 2014 che abbiamo 500 giorni per evitare il caos climatico.  Quando si aggiungono 500 giorni al 13 maggio 2014, risulta il 23 settembre 2015.

2. l’autore Renée N. Moses ha scritto un libro sulla data del 23 settembre

Sostiene nel suo libro The Rapture Puzzle che 23 settembre 2015 rischia di essere “il giorno del giudizio”.

3. le cifre 23/9 associate a grandi tragedie e catastrofi

Un mese fa, l’autore ha rilasciato un video dove il 23/9 appare in diversi momenti importanti, che rappresenta l’ora esatta in cui il treno ha deragliato a Philadelphia, lo scorso maggio.

4. il governo ha ordinato la chiusura di cinque Wal-Mart negli Stati Uniti

Conosci l’operazione Jade Helm? Secondo i più fanatici delle teorie del complotto, il governo americano ha ordinato la chiusura di cinque Wal-Mart per svolgere “esercitazioni militari” per una “situazione straordinaria”. Un uomo è andato nel parcheggio di un Wal-Mart chiuso e ho parlato con due agenti di polizia. Questi hanno rivelato che i negozi sarebbero stato chiusi per diversi mesi ma stranamente, le telecamere di sorveglianza non sono state girate.

5. il gioco di carte Illuminati New World Order et le film Deep Impact e il film Deep Impact

Cinque carte da gioco INWO presentano la data del 23 settembre. Il film Deep Impact, diretto da Mimi Leder nel 1998, mette in mostra un presidente nero, interpretato da Morgan Freeman, il giorno dell’impatto.

E anche i Simpson lo hannoprevisto, ma il 22 invece il 23

Per i più scettici tra di noi, non preoccupatevi, NASA ha smentito il tutto il 19 agosto.

Altro,Incredibile